Scaduta la concessione del Centro ZO. Bando per l'assegnazione aperto a tutti.

Non tutti lo sanno ma il Centro ZO di piazzale Asia (oggi piazza Rocco Chinnici) a Catania è un luogo pubblico, ospitato in locali di proprietà comunale e che ha ricevuto finanziamenti per essere trasformato da palestra comunale in centro culturale.

L'immobile è stato concesso nel 2000 alla Cooperativa Officine e poi gestito dalla Associazione Culturale ZO

Il 23 febbraio 2016 la Direzione Patrimonio del Comune di Catania ha emesso il Provvedimento B16-53 avente ad oggetto “Affidamento del centro polifunzionale di piazza Rocco Chinnici 6, Catania”. Nel Provvedimento la Direzione Patrimonio fa presente che “il superiore immoile è stato condotto in concessione giusta contratto registrato a Catania il 22.04.2000 al n. 6239/3 per anni dieci; mediotempore è intervenuto il fallimento del conduttore giusta sentenza del Tribunale Fallimentare n- 164/2014 R.G.F. Del 02.10.2014; sono in corso le procedure di rilascio dell'immobile da parte della curatela”.

Leggi qui il Provvedimento e il testo del bando. 

Come per l'immobile di Via Caduti del Lavoro in concessione, ancora non è stata fornita dall'amministrazione la data del bando, che sarà pubblicata sul sito del Comune di Catania.

Il bando prevede la concessione per 9 anni, rinnovabili, e un canone d'affitto degli spazi di almeno 1000 euro al mese.

L'immobile dovrà essere utilizzato come Centro Polifunzionale “esteso a circa 1100mq, include una parte esterna ed è suddiviso in aree aperte al pubblico, aree di servizio ed aree operative. 1 sala polifunzioanele di circa 300 mq per spettacoli dal vivo, proiezioni audiovisive, meeting e convegni; 1 sala polifunzionale a 200 mq per esposizioni, installazioni multimediali e convegni; laboratori; sala prova per il teatro e la danza di 200mq; sala prova musica; sala laboratorio per le produzioni audiovisive e multimediali; spazio bar e caffetteria; uffici organizzativi.

Si potreanno svolgere le seguenti attività: “attività culturali ed artistiche a carattere multidisciplinare, con attenzione a linguaggi contemporanei e alla sperimentazione; attività di impatto sociale; attività di educazione e formazione; attività di collaborazione e partenariato con altri enti o associazioni presenti sul territorio”.

Possono partecipare al bando “organismi pubblici o privati costituiti in qualsiasi forma giuridica, singolarmente o anche in forma di associazione temporanea di scopo”.

Devono avere esercitato “attività professionale da almeno cinque anni nell'ambito della promozione e aviluppo delle arti contemporanee in ambito multidisciplinare, attività culturali ed artistiche”.

“Per la gestione dell'immobile è richiesta l'iscrizione alla Camera di Commercio” e l'aggiudicatario “dovrà acquisire tutte le eventuali autorizzazioni”.

Catania Bene Comune ha già anticipato che ci sarà un bando per l'assegnazione di una palazzina in via Caduti del Lavoro 143. Ripetiamo quanto già detto: anche questo bando rappresenta un'occasione per tutte quelle realtà che hanno esperienze e idee ma a cui manca uno spazio dove mettersi in gioco.

È per questo che abbiamo scelto di diffondere la notizia, per permettere che siano tantissime le associazioni a partecipare al bando e a concorrere alla sua assegnazione.

Nella speranza che il Centro Polifunzionale di piazzale Rocco Chinnici venga gestito come bene comune e non come locale privato, che venga favorita la gratuità degli eventi e la libera fruizione.

Catania Bene Comune

Giovedì 25 Febbraio 2016

Aggiungi commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.