Il testo integrale della relazione dell'Antimafia. Lunedì assemblea al Gapa per alzare la testa.

foto di Pasqualino CacciolaÈ stato pubblicato sul sito lasicilia.it il testo integrale della relazione della Commissione Regionale d'inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia in Sicilia, la cui redazione si è conclusa il 29 dicembre 2015. Qui il testo integrale

Lunedì 18 gennaio alle ore 20 presso il GAPA in via Cordai 47, la redazione de I Siciliani Giovani ha dato appuntamento a tutte le realtà “movimenti e organizzazioni sociali che si battono per la giustizia sociale e contro le mafie, attraverso una antimafia sociale” di Catania ad un'assemblea pubblica, per rispondere collettivamente a quanto sta avvenendo. Per alzare la testa.

La redazione catanese de "I SICILIANI giovani" dopo i fatti accaduti il 14 gennaio:

l'audizione del sindaco Enzo Bianco davanti alla commissione parlamentare antimafia, e dopo le indagini della commissione regionale antimafia, che indica otto tra consiglieri comunali e di alcune municipalità della nostra città come vicini ad alcuni clan mafiosi, dopo l'assemblea consigliare, che ha visto tutti e tutte i consiglieri presenti, come da tanto non accadeva, fare "quadrato" per difendere i colleghi e colleghe.

Dopo l'assemblea del 5 gennaio "ricordiamo Giuseppe Fava lavorando", che ha visto movimenti e organizzazioni sociali che si battono per la giustizia sociale e contro le mafie, attraverso una antimafia sociale. Convoca una assemblea straordinaria per lunedì 18 gennaio alle ore 20.00 presso il "Centro GAPA" in via Cordai 47, al fine di continuare quel percorso possibile iniziato il 5 gennaio che vorrebbe, se ce ne saranno  le condizioni, creare un "fronte comune" per il futuro della nostra città, iniziando dal basso e dai quartieri popolari.

La redazione catanese de "I SICILIANI giovani

Qui l'analisi di Catania Bene Comune sulle infiltrazioni mafiose in Consiglio Comunale e le richieste alla Prefettura. Vai all'articolo.

Sabato 16 Gennaio 2016

Aggiungi commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.