Accordo bonario tra Comune e Parcheggio Europa SPA. Stancanelli regala Piazza Europa a Virlinzi.

Il Comune di Catania ha autorizzato ieri, in data 2 maggio, la firma dell'accordo bonario con la società di Virlinzi, Parcheggio Europa SPA, che sta completando i lavori di costruzione del parcheggio della ex piazza Europa e gestirà tale parcheggio per 40 anni.

L'accordo bonario approvato dall'amministrazione Stancanelli prevede che il Comune paghi 325 mila euro l'anno, per 23 anni, alla società di Virlinzi. Circa sette milioni e mezzo di euro che si vanno ad aggiungere ai profitti che la Società Parcheggio Europa accumulerà attraverso la gestione per 40 anni di 397 posti auto interrati e l'affitto di botteghe per 1500 mq.

 

L'amministrazione comunale, impossibilitata a fornire tali somme, ha ben pensato di svendere ulteriori spazi di Piazza Europa ai privati. La società Parcheggio Europa che doveva esclusivamente gestire il parcheggio interrato adesso avrà in gestione per 23 anni ben 230 posti auto nelle adiacenze della piazza, i servizi accessori ai parcheggi e alle botteghe (bagni, docce e spogliato per i quali gli utenti potrebbero dover pagare) e l'intera area pedonale della piazza.

Chi aveva vinto l'appalto per la gestione di un parcheggio, grazie alla magnanimità della giunta Stancanelli verso i privati eccellenti, ora si trova a disporre di piazza Europa come se ne fosse proprietario esclusivo.

 

Qualcuno aveva immaginato che l'inaugurazione di Piazza Europa, prevista il 7 maggio, avrebbe restituito una delle più belle zone della città alle/ai catanesi. Invece Stancanelli tra poco taglierà il nastro per regalare profitti e spazi, un tempo pubblici e gratuiti, alla società di Virlinzi.

Catania Bene Comune vuole inaugurare una nuova idea di città nella quale le piazze siano bene comune, luoghi di incontro e di socialità. Che vengano realizzate attraverso progetti che nascano dall'incontro delle reali esigenze dei cittadini attraverso processi di pianificazione urbanistica partecipata. Una nuova idea di città che privilegi la mobilità sostenibile alla creazione di nuovi parcheggi, che tuteli le straordinarie bellezze paesaggistiche per il rilancio del turismo.

 

Matteo Iannitti – Candidato Sindaco Catania Bene Comune

Venerdì 3 Maggio 2013

Commenti

 io abito vicino Piazza Europa. una grande opera è una grande opera.finalmente DOPO TANTO TEMPO la vedremo a compimento.. magari sarà stata una mossa elettorale, ma non me ne frega niente.. a me m'interessa che venga portato a compimento! in più questa zona è caotica. il parcheggio ci voleva. normalme che un'opera di questa non la costruiscono con 1000 euro!

Ma perchè non seguiamo lo stesso principio con le strade allora? Se ci sono troppe buche privatizziamo le strade e facciamoci mettere il pedaggio. Il principio è lo stesso e l'biettivo è raggiunto. Complimenti, hai risolto tutti i problemi.

Caro Franco, io la piazza la vivevo e adesso non capisco come si fa a difendere questo scempio. Il comune paga un privato per realizzare un'opera e per si più noi dobbiamo pagare per usufruirne. Lei immagino che ha pagato con il suo sudore la casa che ha o che ha in affitto. Questi invece sono padroni della città con soldi pubblici e questo a discapito anche della sua casa. Sarà sempre più difficile vendere o affittare a causa dell' elevato numero di case e di botteghe che ci sono. Ci vogliamo svegliare???

io comunque voglio vedere il lavoro FINITO... chi lo dice che per accedere alla piazza si deve pagare? Io ritengo che parlare da cittadino è un conto, da amministratore è un altro. I comuni ormai non hanno una lira. A volte è meglio lasciare ai privati certe opere che per completarle richiedono milioni. Quante opere ci sono in Sicilia, Vandalizzate, rovinate dalle amministrazioni, che non verranno mai ripristinate? Piazza Europa ai tempi di Bianco era una bellissima Piazza. Poi Scapagnini l'ha distrutta. Vediamo come sarà a lavori finiti. Poi giudicheremo!

a MAR WROTE perchè riparare una strada non costa quanto riparare una grande infrastruttura ! (ovvio che scherzi) ma il paragone non regge

E' possibile avere ulteriori dettagli a riguardo? Perchè il comune dovrebbe questi 7 milioni e mezzo di euro in 23 anni alla Parcheggio Europa Spa? Quale sarebbe la motivazione ufficiale? In ogni caso, è indubbio che un parcheggio in quella zona servisse (come in tantissime altre zone, se conoscete davvero la città). E' indubbio che la piazza PRIMA non fosse chissà che (probabilmente martedi vedremo una piazza MIGLIORATA). E' indubbio che NON si dovrà pagare per usufruire della PIAZZA. E' altrettanto indubbio che il Comune non avrebbe potuto realizzare quest'opera (non in questi tempi) e per questo la stanno realizzando dei privati che LEGITTIMAMENTE devono avere un profitto (nessuno fa beneficienza). Il profitto viene LEGITTIMAMENTE dalla gestione del PARCHEGGIO interrato (che ribadisco, serve come l'acqua in quella zona) e dall'affitto di quelle botteghe sotto il livello della strada e della piazza (queste NON sono un centro commerciale, ma sicuramente da cittadino avrei preferito non ci fossero. Ma va be, quando non è il Comune a fare gli interventi un minimo compromesso [sempre pensando che nessuno fa beneficienza] deve pur esserci). In definitiva noi cittadini avremo una piazza rinnovata e un parcheggio interrato UTILE (che in ogni parte del mondo va pagato, in quanto ha avuto dei costi di realizzazione e ha dei costi di gestione). I privati avranno i profitti di questa gestione quarantennale (legittima). Il Comune avrebbe potuto decidere di non fare questo intervento, ma noi cittadini non avremmo MAI avuto quello che avremo fra qualche tempo e che è indubbiamente positivo. Per questi motivi non capisco perchè ci sia questo accanimento verso i privati realizzatori e il Comune e verso la questione piazza Europa in generale. Bah!

Se sei lo stesso Gabriele col quale su Facebook abbiamo aperto una lunghissima discussione in merito, credo che ti abbiamo esposto il nostro punto di vista in tutti i dettagli già lì.
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=326962904098979&set=a.321416264653643.1073741828.319835674811702&type=1&theater

Aggiungi commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.