Il Piano di Rientro sarà scritto dalla società del Presidente dei Revisori del Comune.

Aggiudicato l'appalto per la redazione del piano di rientro trentennale del Comune di Catania. Dopo la prima gara andata deserta, solo una società ha presentato l'offerta per la redazione del documento contabile che rappresenterà un cappio al collo della città per i prossimi trent'anni e che l'Amministrazione Bianco ha deciso di far redigere, unico caso in Italia, a privati.

Il Dott. Roberto Politano, Ragioniere Generale del Comune di Catania, in qualità di Presidente di gara ha dichiarato che la società che si è aggiudicata l'appalto è la “Centro Studi Enti Locali S.r.l.” della Provincia di Pisa. Verbale seduta.

Come si evince dal suo Curriculum Vitae il “Delegato per le regioni Sicilia e Calabria della società CENTRO STUDI ENTI LOCALI srl per le attività di formazione e consulenza per enti locali” è il Dott. Fabio Sciuto. 

Il Dott. Fabio Sciuto, sostenuto dall'area Sammartino-Sudano del Partito Democratico è stato eletto il 7 gennaio 2016 dal Consiglio Comunale, Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti del Comune di Catania.

Appare incredibile che possa scrivere il Piano di Rientro la società che ha come delegato locale il Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti del Comune, organo terzo che dovrebbe valutare proprio quel documento contabile.

Non solo il Comune appalta a esterni la redazione dei prossimi trenta bilanci, non solo delegittima il proprio ruolo amministrativo autocommissariandosi, non solo azzera la democrazia umiliando gli organi elettivi ma addirittura adesso produce un immenso conflitto d'interessi.

Crediamo che sia il caso di annullare immediatamente tale affidamento. Chiediamo alle autorità preposte, a partire dalla Responsabile comunale anticorruzione, di intervenire per chiarire le modalità con cui è stato affidato tale incarico.

Il futuro della città lo devono scrivere le cittadine e i cittadini. I bilanci vanno costruiti in maniera partecipata, non possono essere esternalizzati...men che meno alla società del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, che quei bilanci dovrebbe valutare senza interferenze.

Catania Bene Comune

Venerdì 15 Aprile 2016

Aggiungi commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.